terrazza mapi

La Cassazione segna il confine tra balcone aggettante e terrazza a livello

7 maggio 2017

La Suprema Corte di Cassazione, in un recentissimo pronunciamento, Sentenza n°10984 pubblicata dalla Seconda Sezione  in data 4 Maggio 2017, riferendosi a precedenti indirizzi Giurisprudenziali, ha chiarito la differenza tra balcone aggettante e terrazza a livello. Così ha letteralmente statuito la Corte: “Invero, in tema di condominio, i balconi “aggettanti”, i quali sporgono dalla facciata […]

cassazione Mapi

Sempre nulla la delibera condominiale che decide su beni privati dei condomini!

19 aprile 2017

La delibera condominiale che assuma decisioni su beni di proprietà privata dei condomini è radicalmente nulla e la nullità pùo essere sempre rilevata d’Ufficio dal Giudice. Il principio è stato confermato da una recente decisione della Suprema Corte di Cassazione. Corte di Cassazione – Sezione 6° Civile – Ordinanza n°6652 del 15 Marzo 2017: “……l’assemblea […]

Womans eye peeking through a keyhole concept for curiosity, stalker, surveillance and security

Stalking in condominio! Attenzione alle esasperazioni!

17 luglio 2016

Il condominio è una condivisione forzata di spazi, che, costringe a rapporti interpersonali non correttamente distanziati. I condomini, in alcune occasioni, non mantengono i giusti spazi tra loro e cadono ripetutamente in situazioni conflittuali. I conflitti in condominio si mascherano dietro questioni economiche, ma, alla base sono causati da questioni psicologiche molto profonde.  Nelle relazioni […]

custode beni comuni

Amministratore di condominio custode dei beni comuni?

12 marzo 2016

Chi è il custode dei beni comuni? A chi spetta direttamente la responsabilità in caso di danno provocato a terzi da beni condominiali. Al condominio? All’amministratore? Ai condomini singolarmente? Secondo l’articolo 2051 del Codice Civile: “Ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito”. Quindi il custode è colui il […]

verbale assemblea di condominio.jpg

Correzione verbale assemblea condominio – Corte di Cassazione Sezione 2° Civile – Sentenza n°6552 31 Marzo 2015

24 maggio 2015

Il verbale di assemblea di condominio può essere redatto anche dopo la conclusione dell’assemblea, atteso che nessuna disposizione sancisce che il verbale debba essere approvato in assemblea. Tra l’altro il medesimo verbale, potrà essere corretto, ove si riscontrasse un errore materiale, anche, al termine o dopo la conclusione dell’assemblea, risultando lo stesso ritualmente sottoscritto dal […]

handshake

Incarico orale per l’amministratore di condominio! Meglio fare attenzione!

12 marzo 2015

Un recente Sentenza della Corte di Cassazione; Cassazione Civile Seconda Sezione, n°3459 del 20 Febbraio 2015, decidendo una controversia in ordine a mancato pagamento di competenze ad un amministratore di condominio, incidentalmente ha statuito che:“si può convenire in astratto sulla possibilità di conferire l’incarico di amministratore di condominio senza utilizzo della forma scritta”. A prescindere […]

Businessman discussing with colleague in office

Dare dell’incompetente all’amministratore di condominio non è reato!

20 febbraio 2015

Secondo una recente Sentenza della Suprema Corte di Cassazione; Sezione V° Penale – Sentenza 5 febbraio 2015, n.5633: “Avuto debito riguardo al contesto della discussione condominiale, nel corso della quale il termine di cui all’imputazione veniva formulato(incompetente), lo stesso risulta senz’altro assistito dall’esercizio di un legittimo diritto di critica nei confronti dell’amministratore, con riguardo alle […]

blind justice

Valida l’assemblea che delibera l’apertura di un conto corrente condominiale anche se il punto di decisione non era inserito nell’ordine del giorno – Tribunale di Benevento – Sentenza n°2991/2014 del 13 Novembre 2014 (Inedita)

21 novembre 2014

Il Tribunale di Benevento ha affrontato la questione relativa alla presunta annullabilità di una delibera condominiale avente ad oggetto l’apertura di un conto corrente intestato al condominio, non essendo il punto di decisione inserito nell’Ordine del Giorno. Così si è spressa l’Autorità Adita:”Rimane la questione della mancata specifica indicazione, nell’ordine del giorno, dell’accensione del conto […]