Condominio Negli Edifici – Spese non urgenti poste in essere dall'amministratore ratifica dell'assemblea di condominio- Corte di Cassazione Sezione II Civile – 10 Agosto 2009 n°18192

30 ottobre 2009

“Conclusivamente, deve affermarsi il principio per cui, con riguardo alle spese, di manutenzione ordinaria e straordinaria delle cose comuni, che l’amministratore abbia effettuato senza preventiva approvazione del relativo progetto, l’assemblea ben puo’ riconoscerne vantaggiosa l’opera, ancorche’ non indifferibile ed urgente, ed approvarne la relativa spesa, purche’ oggettivamente utile per il condominio e non voluttuaria ne’ gravosa, restando la preventiva formale deliberazione di esecuzione dell’opera utilmente surrogata dall’approvazione del consuntivo della stessa e dalla conseguente ripartizione del relativo importo tra i condomini”.