548768_417617121621081_1102308154_n1

Convegno Mapi – Verona 24 Marzo 2012 – Appalto edilizio in condominio – Profili normativi ed esecutivi per una committenza privata sicura –

24 aprile 2012

Il Convegno Mapi tenutosi a Verona dal titolo, Appalto edilizio in condominio, profili normativi ed esecutivi per una committenza privata sicura,  ha analizzato, le responsabilità dell’amministratore di condominio, alla luce della recente Legislazione in materia di sicurezza, con particolare riferimento all’appalto edilizio. Il Decreto legislativo del 9 aprile 2008, n. 81 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 30 aprile 2008, n. 101 S.O. n. 108, anche detto Testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro , ha notevolmente modificato ed ampliato il complesso normativo a tutela dell’incolumità dei lavoratori. Nel contempo la nuova Legge ha dedicato un intero titolo ai cantieri temporanei o mobili, riservando una notevole quantità di adempimenti e controlli all’amministratore di condominio o al semplice committente dei lavori di manutenzione, anche se soggetto privato. Alla luce della nuova normativa, risulta assai arduo per i novelli amministratori e addirittura per i singoli proprietari di immobili avventurarsi nella gestione di una manutenzione straordinaria, senza aver prima bene approfondito la nuova legislazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro. Con la sicurezza non sono ammessi errori. Le conseguenze che subiscono i condomini e amministratori ed i singoli proprietari non attenendosi al complicato dettato normativo in teme di sicurezza sui cantieri sono molto elevate.