Decreto Legge – Abolizione Imposta comunale sugli immobili prima casa.

30 maggio 2008

Il Consiglio dei Ministri lo scorso 21 Maggio a Napoli  ha approvato un Decreto Legge contenente, tra l’altro, l’abolizione della Imposta comunale sugli immobili, riferita alla prima casa.Il Decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 28 maggio 2008 rimane  in vigore dal 29 maggio 2008. Secondo quanto disposto, a decorre dal Giugno 2008, i contribenti non pagheranno l’imposta per l’abitazione principale. Rimarranno escluse le prime abitazioni  con categoria catastale  A1 (Abitazione signorile), A8 (Abitazioni in ville) e A9 (Castelli e palazzi di eminenti pregi artistici o storici).per le quali continueranno ad applicarsi le detrazioni vigenti. 
L’operazione avrà un costo di  2.500 milioni di euro all’anno, per gli anni 2008, 2009, e 2010; a decorrere dall’anno 2011 provvederà la legge finanziaria. Il minor gettito fiscale previsto per i singoli comuni sarà rimborsato dallo stato, e finanziato con tagli di spesa.

DECRETO LEGGE 27 MAGGIO 2008 N°93