registro amministratori di condominio

Dove trovare un buon amministratore di condominio? Semplice nel registro telematico!

2 luglio 2017

Ad oggi purtroppo, non esiste un luogo specifico dove la domanda dei condomini e l’offerta degli amministratori si incontrano.

Di solito la ricerca di un buon amministratore per il proprio condominio avviene attraverso il passaparola, non esistono registri ufficiali, come per le altre professioni, dove possono individuarsi professionisti qualificati di una determinata zona geografica.

Lo scorso 15 Giugno il Senato ha approvato, un Ordine del giorno, n° G/2853/36/5,  che impegna il Governo, a valutare la possibilità di emanare in tempi brevi un apposito Decreto Ministeriale demandando al Ministero della Giustizia per l’attuazione di un regolamento che preveda l’obbligo per tutti coloro che svolgono l’attività di amministratore immobiliare e/o condominiale,anche se solo del condominio in cui sono residenti, ad iscriversi ai meri fini pubblicistici e a loro spese, in un apposito registro tenuto presso il Ministero della Giustizia.

Il registro dovrà contenere i dati anagrafici di ogni amministratore, l’eventuale nominativo dell’Associazione di categoria alla quale è iscritto, i dati relativi al regime fiscale con il quale opera, oltre a riportare annualmente i riferimenti dell’Associazione di Categoria del settore o l’Ente presso il quale ha frequentato il corso di aggiornamento professionale obbligatorio, con il superamento del relativo esame, svolto ai sensi del Decreto Ministeriale 140/2014.

Il Mapi, dal suo canto, ha già cercato di porre rimedio alla carenza, il Movimento da tempo ha dato vita al registro telematico degli amministratori di condominio.

Il registro valido su tutto il territorio nazionale, è un supporto telematico, dove ogni condomino può cercare e trovare l’amministratore più consono alle proprie esigenze.

Il registro degli amministratori di condominio, per ogni amministratore individua i dati anagrafici, i recapiti telefonici, la regolarità degli obblighi di formazione permanente, eventuali specializzazioni e una presentazione della propria attività professionale corredata, da un curriculum vitae. Cercando di assicurare agli iscritti la massima visibilità per assicurare un’amministrazione competente, consapevole e trasparante.

Inoltre, il registro degli amministratori di condominio ha avviato una interazione diretta con gli utenti, consentendo direttamente, senza intermediazioni, di chiedere preventivi o informazioni agli iscritti.

Il registro telematico degli amministratori di condominio offre visibilità per gli amministratori e garanzia agli amministrati,che, potranno verificare pubblicamente i dati e tutte le indicazioni dei propri amministratori o chiedere preventivi e informazione per futuri incarichi professionali.

Invitiamo tutti gli interessati, amministratori e condomini, a visitare le pagine del registro, una garanzia di efficienza e trasparenza utile a tutti, già in piena attività!