esame-amministratore-condominio-Cosenza

Impugnazione delibera di condominio, protocollo per l’amministratore!

7 luglio 2019

Cosa si intende per impugnazione delibera di condominio. Quali sono le attribuzioni dell’amministratore in caso in cui venga chiesto all’Autorità Giudiziaria l’annullamento di una delibera condominiale? Chi può impugnare una delibera?

Il Workshop: “Impugnazione delibera condominiale – Protocollo per l’amministratore di condominio” realizzato dal Movimento Venerdì 5 Luglio a Cosenza ha riscontrato un concreto interesse tra i presenti.

Il Workshop si è avvalso della collaborazione dell’Avv. Gerardo Michele Martino, responsabile dei corsi Mapi.

In base alle disposizioni dall’articolo 1137 del Codice Civile. Le deliberazioni prese dall’assemblea a norma degli articoli 1117-1136 sono obbligatorie per tutti i condomini. Nessun condomino si può sottrarre al volere assembleare a meno che, non impugni la decisione innanzi all’Autorità Giudiziaria.

La norma che dispone l’esecutività delle delibere condominiali obbliga il condomino a corrispondere la quota di spesa deliberata, a favore del condominio deliberante. Solo l’annullamento, o la sospensione degli effetti della delibera a seguito di azione ex articolo 1137 Codice Civile possono far cessare o sospendere tale obbligo.

Secondo l’articolo 5 del Decreto Legislativo 4 marzo 2010, n. 28. Comma 1-bis. Chi intende esercitare in giudizio un’azione relativa a una controversia in materia di condominio……….,  è tenuto, assistito all’avvocato, preliminarmente a esperire   il   procedimento   di   mediazione   ai   sensi   del   presente   decreto. Anche la procedura di impugnazione delle delibere condominiali soggiace all’obbligo di mediazione preventiva.

Al procedimento di mediazione è legittimato a partecipare l’amministratore di condominio. Pertanto è necessario che l’amministratore acquisisca le necessarie competenze per gestire consapevolmente la procedura. Da qui la necessità di una specifico protcollo che il Mapi ha realizzato a beneficio dei propri iscritti.

Per approfondire iscriviti al Mapi!

Al Workshop hanno partecipato attivamente gli Amministratori presenti, i quali hanno collaborato ai lavori, integrando la discussione con interventi e domande, condividendo le proprie esperienze professionali.

Nei Workshop Mapi tutti i presenti collaborano al risultato finale, l’elaborazione di un metodo, che agevoli l’amministratore nello sviluppare accurate abilità nella gestione condominiale.

Nella stessa data si sono, anche tenuti gli esami del corso di aggiornamento amministratore di condominio sessione di Cosenza, in sede hanno superato l’esame gli Amministratori; Alessio Luchetta, Antonio Bruno, Fabio Caruso, Giorgio Gallo, Luca Le Pera, Marcello Buccieri, Maria Grazia Commodaro, Piero Rizzo, Raffaele Lucente e Rosa Maria Baldino.

Giovedì 4 Luglio si sono svolti gli esami del corso di aggiornamento amministratore di condominio sessione di Messina, in sede hanno superato l’esame gli Amministratori; Giuseppe Crispi Mirabella, Giuseppe Massimo Cattafi e Giuseppe Urbani.

Tutti gli amministratori Mapi si abilitano al corso di formazione e/o aggiornamento amministratore di condominio esclusivamente tramite esami in presenza fisica.

Agli  amministratori aggiornati, vanno i nostri migliori auguri di un gratificante successo professionale!

Tutti i nominativi indicati potranno essere visionati nel registro telematico degli amministratori di condominio!

 

esame-corso-amministratore-condominio-Messina

 

esame-corso-amministratore-condominio-Cosenza

error: I contenuti sono protetti!