diffamazione amministratore di condominio

La diffamazione dell’amministratore di condominio

3 febbraio 2018

Secondo l’articolo 595 del Codice Penale: “Chiunque …………..comunicando con più persone, offende l’altrui reputazione, è punito con la reclusione fino a un anno o con la multa fino a milletrentadue euro. Se l’offesa consiste nell’attribuzione di un fatto determinato, la pena è della reclusione fino a due anni, ovvero della multa fino a duemilasessantacinque euro”.

La fattispecie tipica sostanzia il reato di diffamazione.

Recentemente la Corte di Cassazione ha statuito in materia, analizzando un caso specifico, riferito a un amministratore di condominio, la sentenza ha sanzionato la diffusione durante un’assemblea condominiale di uno scritto con il quale un condomino riteneva la redazione di un conto consuntivo palesemente falsa, tra l’altro il condomino nei giorni successivi alla suddetta assemblea continuava ad accusare, incontrando o telefonando ad altri condomini, l’amministratore del condominio di aver redatto un consuntivo falso.

Cosi si è espressa la giurisprudenza di legittimità. Corte di Cassazione, quinta sezione penale, sentenza n. 2627 depositata il 22 gennaio 2018: “In ogni caso, non vi può essere dubbio circa la natura diffamatoria sia dello scritto diffuso nell’assemblea condominiale che delle dichiarazioni poste in essere dall’imputato durante gli incontri con gli altri condomini dopo l’assemblea condominiale. Affermare che il bilancio consuntivo condominiale sia falso costituisce un evidente attacco ad personam nei riguardi del soggetto incaricato della redazione del suddetto strumento contabile e cioè l’amministratore condominiale…….. posto che il bilancio condominiale è predisposto dall’amministratore del condominio è evidente come l’accusa di una sua falsificazione sia diretta allo stesso e, comunque, a soggetto facilmente identificabile”

Alla luce di quanto riferito i condomini dovrebbero riflettere attentamente prima di avventurarsi in accuse non provate nei confronti degli amministratori di condominio, pena le conseguenze che il nostro ordinamento prevede per le condotte qui descritte.