Nuova disciplina sulla certificazione di conformità e sicurezza degli impianti all'interno delle unità immobiliari DM del 22 Gennaio 2008 N°37.

27 marzo 2008

Gli adempimenti introdotti dal nuovo Decreto Ministeriale stravolgono la materia della Sicurezza degli impianti della abitazioni civili e dei locali commerciali, vengono abrogate e sostituite tutte le norme base sulla sicurezza, si va dalla Legge 46/90 al Testo Unico sull’Edilizia. Il Decreto ha ad oggetto tutti gli impianti di cui dispone una unità immobiliare; idrici, elettrici, sanitari, gas, riscaldamento climatizzazione radio televisivi eccetera. L’articolo 13 del Decreto prevede che chiunque intenda alienare un immobile debba allegare al contratto di compravendita tutta la documentazione amministrativa e tecnica, attestante la piena conformità degli impianti alla normativa in vigore.  La disciplina si applica anche ai contratti di locazione, nonché a tutti i contratti che hanno ad oggetto l’utilizzo di una unità immobiliare. Il mancato rilascio della certificazione di conformità comporterà sanzioni da €.100,00 ad €.10,0000.