polizza-condominio-obbligatoria

La polizza condominiale per i danni da catastofi naturali!

23 novembre 2019

Esiste una polizza condominio obbligatoria per i danni da catastrofi naturali?

Il Workshop: “Le polizze contro i rischi da catastrofe naturale e il condominio” organizzato dal Movimento Venerdì 22 Novembre a Napoli ha suscito un concreto interesse tra gli amministratori presenti.

Il Workshop si è avvalso della collaborazione del Dottor Nicola Ricci, Presidente dell’Osservatorio nazionale condomini. Autore del testo: “La vita facile dell’amministratore di condominio”.

Negli ultimi cinquanta anni nel nostro paese si sono verificati otto terremoti di gravi proporzioni che hanno causato danni in termini di patrimonio immobiliare e di vite umane.

Un terremoto non si può prevedere: I’unica arma da parte dell’uomo e cercare di ridurre e contenere fortemente il rischio, costruendo in modo antisismico e quando possibile adeguando il costruito con interventi successivi di manutenzione, anche usufruendo degli sgravi fiscali recentemente approvati.

Il nostro paese è molto fragile e caratterizzato da un forte dissesto idrogeologico.

Fino ad oggi i danni delle catastrofi naturali sono stati coperti dallo stato, anche se non sempre totalmente, mentre le coperture assicurative private dei cittadini hanno avuto un ruolo marginale.

Secondo fonte IVASS Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, in Italia l’utilizzo dello strumento assicurativo anti calamità è veramente marginale, poiché le polizze sottoscritte riguardano solo poco più del 2% delle nostre abitazioni.

A settembre 2016 si stima, secondo dati ANIA, che il numero di polizze attive (relative al campione d’imprese partecipanti) e stato pari a 8,2 milioni per un valore complessivo di somme assicurate pari a circa 3,142 miliardi di euro, di queste polizze oltre il 52% e relative a polizze multi rischio, il 32% a polizze incendio individuali, quasi il 15% a polizze globali fabbricati, mentre lo 0,4% e relativo a polizze che coprono unicamente il rischio terremoto, senza la copertura del rischio incendio.

Alla luce di quanto detto appare necessario  individuare un sistema di garanzie e di coperture assicurative che tuteli il nostro patrimonio abitativo  per i danni causati da calamità naturali, purtroppo lo stato non riesce a garantire una completa ricostruzione, dopo una catastrofe naturale, come fatto in passato.

Dal punto di vista politico e istituzionale si è avverte la necessità di correre ai ripari e proporre soluzioni alternative a quelle preesistenti.

Si è pertanto proposta la realizzazione di un sistema misto, d’interazione tra il pubblico e il privato, con la costituzione di un fondo alimentato dalla mutualità tra assicurazioni e la copertura dei fabbricati anche condominiali con una polizza anticalamità obbligatoria.

Per approfondire iscriviti al Mapi!

 

Al Workshop hanno partecipato attivamente gli amministratori presenti, i quali hanno collaborato ai lavori, integrando la discussione con interventi e domande, condividendo le proprie esperienze professionali in materia di polizza catastrofale.

Nei Workshop Mapi tutti i presenti collaborano al risultato finale, l’elaborazione di un metodo, che agevoli l’amministratore nello sviluppare accurate abilità nella gestione condominiale.

Nella stessa data si sono, anche tenuti gli esami del corso di aggiornamento amministratore di condominio 2019/2020 sessione di Napoli, in sede hanno superato l’esame del corso di aggiornamento gli amministratori; Angelo Angellotti, Campagnuolo Vincenzo, Capaccio Paolo, Ceraldi Egidio, Cinelli Silvio, Di Lullo Renato, Fattore Giacomo, Fortunato Maddalena, Iuliano Vincenzo, Lancellotti Giuseppe, Liguori Maria Grazia, Marotti Manlio, Mercurio Salvatore, Tedeschi Ilaria, Terlizzi Emanuele, Rossi Elia e Vitale Vincenzo, mentre ha superalo l’esame del corso di formazione Tiby Paolo.

Tutti gli amministratori Mapi si abilitano al corso di formazione e/o aggiornamento amministratore di condominio esclusivamente tramite esami in presenza fisica.

Agli  amministratori aggiornati, vanno i nostri migliori auguri di un gratificante successo professionale!

Tutti i nominativi indicati potranno essere visionati nel registro telematico degli amministratori di condominio!

 

 

 

mapi

 

 

mapi

mapi

mapi

mapi

Mapi

 

error: I contenuti sono protetti!