Risoluzione n. 206 del 03/08/07 Interpretazione dell’art. 1 della Legge n. 449 del 1997: coesistenza lavori di ristrutturazione su appartamento e su parti comuni

21 agosto 2007

 L’Agenzia delle Entrate, rispone ad un contribuente il quale nell’anno 2004 ha eseguito lavori di ristrutturazione sulle parti comuni dell’edificio dove vive e, negli anni 2005 e 2006, ha dato corso a lavori di ristrutturazione dell’appartamento di proprietà sito nello stesso edificio. Il ricorrente chiede se la spesa sostenuta per i lavori di ristrutturazione delle parti comuni condominiali debba essere inclusa o meno nel limite massimo di spesa di  €.48.000  riferibile ad ogni singola unità immobiliare sulla quale sono  operati  lavori di ristrutturazione edilizia.

Risoluzione n. 206 del 03/08/07

Fonte www.agenziaentrate.it