skill-amministratore-condominio

La skills dell’amministratore di condominio! Cosa sono?

1 Novembre 2020

Cosa sono le competenze trasversali in inglese skills?

Gli amministratori di condominio devono averele?

L’enciclopedia on line Treccani ci argomenta la definizione delle skills: “Insieme delle abilità e competenze possedute da un individuo. Possono essere acquisite attraverso il processo di istruzione (➔ capitale umano), l’addestramento (➔), l’esperienza lavorativa o essere semplicemente capacità innate. Taluni distinguono tra skills cognitive (hard skills), che attengono alle competenze tecnico-scolastiche effettivamente possedute dal soggetto, e skills non cognitive (soft skills)che fanno riferimento ad aspetti o tratti della personalità quali la competitività, la capacità di negoziazione, la motivazione o la capacità di lavorare in gruppo. Possono essere generali oppure specifiche di una data impresa.

Gli amministratori di condominio devono averle?

Per quanto indicato dal World Economic Forum (WEF), l’attuale contesto lavorativo in continuo mutamento, è necessario che i protagonisti del mondo del lavoro e delle professioni si adattino e cerchino di implementare una serie di competenze nuove indispensabili per affrontare le sfide della società contemporanea.

Le hard skills, le hard skills sono le competenze che si acquisisconoquantificano e spendono mediante le qualifiche scolastiche, accademiche e professionali. Quelle tipiche della formazione scolastica sono le lingue straniere e le competenze informatiche. Le hard skills sono documentate mediante attestazioni e referenze.

Le soft skills sono particolari abilità, individuate come competenze trasversali, esse rappresentano qualità personali, o meglio, caratteristiche attitudinali di una persona, includono abilità sociali, comunicative e linguistiche, assertività, comportamenti e atteggiamenti che si manifestano a livello sia personale sia relazionale, che aiutano gli individui ad adattarsi e ad assumere atteggiamenti positivi in modo da riuscire ad affrontare efficacemente le sfide poste dalla vita lavorativa e professionale.

Anche se sarete in possesso di hard skills eccellenti, senza l’applicazione di competenze trasversali, sarà difficile imporsi nel mondo del lavoro contemporaneo. Oggi nel mondo delle professioni appare più facile imporsi attraverso l’uso delle soft skills. L’attitudine al lavoro di squadra, la capacità di comunicazione e le competenze gestionali sono qualità, molto ricercate, che migliorano l’ambiente di lavoro.

Alcuni contesti lavorativi chiedono attitudini al lavoro di squadra; altri contesti chiedono un alto grado di indipendenza e flessibilità, altri, come l’attività di amministratore condominiale, chiedono un qualificato livello di resistenza psicologica e disciplina.

Tutto quanto detto ci conferma come le competenze trasversali siano attualmente indispensabili per affrontare il mercato dei servizi. Quindi per fare la differenza nel mondo del lavoro è assolutamente necessario implementarle.

Nell’amministrazione condominiale avere la competenza a risolvere problemi è fondamentale. La gestione condominiale presenta criticità continue, l’amministratore è chiamato ad affrontare sfide quotidiane, senza una forte attitudine a trovare soluzioni ai problemi anche urgenti, non potrebbe portare a termine il mandato conferito dall’assemblea.

Nella gestione del bene amministrato, l’amministrazione dovrà acquisire il concetto secondo cui oltre ad amministrare il fabbricato e quindi pianificare e realizzare un’efficiente gestione e manutenzione del medesimo egli guida, coordina e controlla anche un patrimonio umano, dato dai condomini. Nella gestione di quest’ultimo egli dovrà investire tutte le strategie relazionali fin qui studiate.

error: I contenuti sono protetti!