corso aggiornamento amministratore di condominio 2018 2019

Corso Aggiornamento Amministratore di Condominio 2018 – 2019

12 novembre 2018

Il Mapi ha attivato il corso di aggiornamento amministratore di condominio anno 2018 – 2019, con scadenza 8 ottobre 2019, conforme al Decreto Ministeriale 13 agosto 2014 n°140.

Il corso si attua telematicamente attraverso una piattaforma multimediale e-learning e si struttura su argomenti di taglio teorico-pratico, spaziando in tutte le discipline tipiche dell’amministrazione condominiale, amministrative, legali, contabili, gestionali e cognitivo/comportamentali.

Il Decreto Ministeriale 13 Agosto 2014 n°140 in vigore dal 9 Ottobre 2014 ha indicato i criteri e le modalità per i corsi di formazione e/o aggiornamento degli amministratori di condominio.

Corso di aggiornamento amministratore di condominio

L’articolo 5° comma 2° del Decreto Ministeriale del 13 agosto 2014 n°140, cosi dispone: “Gli obblighi formativi di aggiornamento hanno una cadenza annuale.

Il corso di aggiornamento ha una durata di almeno quindici ore e riguarda elementi in materia di amministrazione condominiale, sull’evoluzione normativa, giurisprudenziale e alla risoluzione di casi teorico-pratici”.

Il 5° comma del medesimo articolo dispone: “Il corso di formazione e di aggiornamento può essere svolto anche in via telematica, salvo l’esame finale, che si svolge nella sede individuata dal responsabile scientifico”.

Secondo l’articolo 71°Bis delle Disposizioni di Attuazione al Codice Civile, può svolgere l’attività di amministratore di condominio, chi ha frequentato un corso di formazione e svolge attività di aggiornamento professionale in materia di amministrazione condominiale.

L’amministratore, che, evade dall’obbligo del corso di aggiornamento amministratore di condominio, non ha la legittimità giuridica per gestire fabbricati in regime condominiale.

amministratore di condominio Mapi

 

Il corso di aggiornamento amministratore di condominio Mapi garantisce numerosi vantaggi:

  • la rilevante riduzione dei costi della formazione;
  • l’eliminazione delle spese di viaggio e degli spostamenti fisici;
  • piena libertà dell’orario di formazione con libero accesso a piattaforma e-learning sempre attiva;
  • continua valutazione dello stato di apprendimento del corsista;
  • aggiornamento continuo, con immediata disponibilità on line del materiale didattico;
  • monitoraggio del corsista, attraverso figure professionali (tutor on line) e sistemi di comunicazione telematica (mail, chat, forum), stimolo dello studio partecipativo con comunicazione e condivisione del materiale didattico tra tutti i partecipanti al corso.
error: I contenuti sono protetti!